San Marino. Due condanne e confisca per riciclaggio e commercio di auto

Commercio di auto e riciclaggio, due condanne e confisca

ANTONIO FABBRI – Si è chiuso ieri il processo a carico di Franco Falcioni, quarantenne sammarinese, e Marco Ferrarini, 67 anni di Pesaro. I due, secondo l’accusa, avevano messo in piedi un giro di fatture nell’ambito della vendita di auto attraverso una società sammarinese, allo scopo di occultare denaro frutto di reati tributari e contro il patrimonio posti in essere da Franco Falcioni anche distraendo fondi dalla Falcioni Auto Srl, società in fallimento dal gennaio 2014. Il denaro era stato occultato su un conto corrente presso Asset Banca. Il denaro proveniente da conti dello stesso Falcioni in parte aperti presso la Banca Commerciale Sammarinese e in parte presso la Banca di San Marino. Le somme trasferite a favore dei conti della Broker international car Srl, venivano in parte utilizzate per coprire uno scoperto di conto corrente e in parte per acquistare una partecipazione in altra società, la Effeauto.it Srl. Queste ultime operazioni disposte da Marco Ferrarini, ritenuto un prestanome. Movimentazioni, per l’accusa a scopo di occultamento, andate avanti fino al nel giugno 2016, data nella quale gli inquirenti hanno disposto il sequestro delle somme residue sui conti incriminati. Questa la ricostruzione che ha sostanzialmente sostenuto il procuratore del fisco, Roberto Cesarini. (…)

Il giudice Roberto Battaglino, pur diminuendo per entrambi la pena di un grado, ha ritenuto entrambi gli imputati colpevoli, condannando Franco Falcioni a 3 anni di prigionia, un anno e tre mesi di interdizione da pubblici uffici e diritti politici, 1.000 euro di multa. Marco Ferrarini, invece, è stato condannato a 2 anni e 2 mesi di prigionia, 300 euro di multa e un anno e un mese di interdizione. Il giudice non ha escluso la misura alternativa alla detenzione dell’affidamento ai servizi sociali. Condanna anche alla confisca delle somme sequestrate (oltre 43mila euro) e disposta la confisca per equivalente fino a 381mila euro nei confronti di Falcioni e fino a 15.680 euro per Ferrarini. Possibile l’appello. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 18

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy