San Marino entra nella Commissione di inchiesta del BIE per valutare l’assegnazione della Expo Internazionale 2017 ad Astana

Il BIE (Bureau International des Expositions) ha inserito San Marino quale membro della Commissione di Inchiesta incaricata di valutare i requisiti per l’approvazione della
candidatura di Astana, la capitale del Kazakhstan, ad organizzare la Expo del 2017, quella che si terrà dopo l’Expo Universale di Milano 2015.
La Commissione si recherà a Astana dal 11 al 16 marzo. Il delegato al BIE per San Marino è Mauro Maiani, chiamato dal Segretario Generale del BIE Vincente Loscertales, tra i 140 delegati dell’Organizzazione, alla luce del suo curriculum professionale e delle esperienze maturate nel campo delle Esposizioni Internazionali, avendo ricoperto per due volte l’incarico di Commissario Generale di San Marino per l’Expo del 1998 a Lisbona e del 2010 a Shanghai.
La Commissione, composta dal Segretario Generale e dal Presidente del BIE e dai delegati di San Marino, Spagna, Giappone e Pakistan, dovrà valutare attentamente il dossier di candidatura della città kazaka e esprimere il parere su 14 punti essenziali, redigendo una raccomandazione finale all’Assemblea Generale del BIE, che nel prossimo mese di giugno dovrà ratificare o meno l’assegnazione.
L’invito del BIE è stato favorevolmente accolto dal Segretario di Stato Berardi che ha commentato come “la presenza di San Marino all’interno del BIE si qualifichi ulteriormente con questa nomina nella Commissione d’inchiesta, che giunge dopo l’elezione di San Marino nella Commissione Informazione e Comunicazione, deputata a gestire l’attività di comunicazione della prossima Expo di Milano 2015, alla quale San Marino ha aderito nel febbraio del 2011, essendo il 5° Paese in ordine di adesione”
Tutte le spese della missione d’inchiesta saranno interamente coperte dal Paese organizzatore, cosi come prevede il regolamento del BIE.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy