San Marino, Finproject. 40 minuti per distruggere documenti. La Voce di Romagna San Marino

Antonella Zaghini di La Voce di Romagna San Marino: Riciclaggio / Sotto la lente movimenti per 40 milioni di € / Sequestrati diversi scatoloni di documenti. Perquisizioni nelle sedi di FinPoroject e di PradoFin

Quaranta minuti per entrare all’interno degli uffici posizionati nello stabile di Fiorina. Questo è il tempo che gli agenti del nucleo interforze hanno impiegato per assicurarsi un varco nella vecchia sede della finanziaria Finproject, mentre al suo interno, stando alle indiscrezioni trapelate, si cercava di distruggere alcuni documenti.

Scene dure, inconsuete per la realtà sammarinese si sono registrate giovedì negli uffici di Via Paderna a Fiorina, dove per evitare una provvidenziale fuga sarebbe addirittura stata mostrata una pistola. (…)

Le ispezioni con tutta probabilità sono state eseguite anche nella Pradofin dal momento che sul posto si trovava il suo Presidente Gian Luca Bruscoli, fino al 2009 nel cda della FinProject e attualmente Presidente della PradoFin, finanziaria che ha preso  posto  nei locali di via Paderna, mente FinProject si è trasferita a Dogana.

Nel momento dell’irruzione del gruppo interforze, giovedì pomeriggio, nell’uffiicio di Fiorina c’erano tre persone. L’arrivo delle divise è stato anticipato dai monitor che visualizzano tutto quanto accade all’esterno della porta, fin tutto il pianerottolo. Ma quando gli agenti hanno bussato e si sono qualificati nessuno ha aperto: barricati dentro. Gli agenti non si sono lasciati intimidire ed hanno aperto un varco forzando una finestra che dà sul retro dello stabile. (…)

 La sensazione che sebbene la finanziaria si fosse trasferita a Dogana, ma avesse mantenuto lì i documenti importanti ai fini dell’indagine sembrerebbe dunque confermata. L’indagine viaggia su una strada parallela e non ha attinenza, almeno fino a questo momento, con il commissariamento e la liquidazione coatta disposta da Banca Centrale su entrambe le finanziarie. Il materiale preso non poteva essere reperito attraverso i commissari.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy