San Marino. Fiscalita’ illecita: il Governo indaga sui nomi eccellenti di italiani che hanno nascosto soldi sul Titano. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Nel mirino il fiscalista e i nomi eccellenti di italiani che hanno nascosto i soldi sul Titano /
Il governo “indaga” su Oliverio /
Il segretario Arzilli: «Stiamo raccogliendo informazioni»

SAN MARINO. L’elenco dei nomi “eccellenti” di italiani che hanno nascosto i soldi sul Titano finisce nel mirino del
governo, assieme a Paolo Oliverio, il fiscalista arrestato per affari illeciti compiuti con l’ordine dei Camilliani, che lo avrebbe consegnato ai servizi segreti italiani, all’Aisi, l’agenzia italiana per la sicurezza interna. Il segretario di Stato Marco Arzilli sta raccogliendo informazioni su Paolo Oliverio, dopo l’articolo pubblicato nei giorni scorsi
dal Corriere della Sera, in cui si rivela come il fiscalista sia stato “ingaggiato” nel settembre del 2009 per svolgere attività «coperta» senza retribuzione, mettendo a disposizione degli 007 il suo archivio informatico che contiene informazioni su politici, manager, 007, militari della Guardia di finanza e personaggi dello spettacolo. Ma sono ancora molti i punto poco chiari: in primis, come Oliverio fosse venuto a conoscenza di questa lista di evasori. Pare, per ora, che dal 2007 fosse amministratore unico della Po & Partners srl, società, tutt’ora attiva, che si occupa di servizi integrati per imprese ed enti, analisi di mercato, relazioni economiche, marketing in ogni sua forma, elaborazione dati, consulenze commerciali. Quali rapporti, però, avrebbe avuto con banche e finanziarie?
(…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy