San Marino. Futsal: U19 bella d’anticipo

La San Marino Academy U19 di futsal ha ingranato la quarta: nella serata di ieri, sul parquet del Multieventi, i ragazzi di Roberto Levani hanno ospitato e battuto il Città del Rubicone per l’anticipo dell’11. giornata di campionato.

Con sei turni al termine della regular season ed un vantaggio sulla quinta – la prima delle escluse dai play-off – che lievita a +11, in attesa di conoscere l’esito delle sfide del fine settimana, i Biancoazzurri hanno messo una serie ipoteca sulla partecipazione alle fasi finali di campionato.

I romagnoli, benché terzultimi in graduatoria e a -6 dalla quota play-off, possono vantare un attacco di tutto rispetto – capace di toccare quota 40 reti come solo Bellaria, Academy e Russi sono riusciti a fare -. Avversario dunque da prendere con le pinze e che in effetti ha creato qualche grattacapo alla fase difensiva biancoazzurra. Prosegue il momento positivo di Gennari, che sblocca la partita dopo otto minuti esatti. Segni di replica dal Città del Rubicone, che scheggia il palo con Delvecchio prima di pareggiare i conti al 18’ con l’acuto di Tozzi.

La San Marino Academy non si fa però prendere dall’agitazione e nei cinque minuti di fine parziale colpiscono a più riprese gli avversari, apparecchiando di fatto la quarta vittoria in fila: Sabattino va in rete al 25’ e nel corso dell’unico minuto di recupero concesso; ad inframezzare la sua doppietta la gioia personale di Giuccioli per il 4-1 con cui si rientra negli spogliatoi.

Gestione ordinata del vantaggio da parte della formazione di Levani, che può rallegrarsi dell’ottimo esordio di Sensoli. Ripresa nella quale i Biancoazzurri rischiano qualcosa, specie in dirittura d’arrivo: il gol di Tozzi dal dischetto (50’) dona vigore ai romagnoli, che non pagano i due minuti di inferiorità numerica per la doppia ammonizione comminata a Zoffoli. Anzi, gli ospiti trovano il modo di accendere il finale con la rete del 4-3 a cura di Ugolini cui non farà seguito nessuno alla voce marcatori.

San Marino Academy dunque sempre più prima e vincente, in attesa della sfida di Bellaria programmata per domenica 9 febbraio – salvo variazioni – che assomiglierà molto ad un primo match point in ottica play-off, specie in considerazione dei tanti scontri diretti proposti dal calendario e del fatto che tutte le squadre d’alta classifica dovranno osservare un turno di riposo di qui alla fine. Di queste sarà proprio la formazione Biancoazzurra la prima a fermarsi per una settimana, proprio dopo la trasferta di Bellaria.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy