San Marino. I giovani di Ap si complimentano con il lavoro fin qui svolto dall’Osservatorio sui rifiuti

Alternativa Giovanile esprimere piena soddisfazione per il lavoro sinora fatto dall’Osservatorio per la gestione integrata e sostenibile dei rifiuti.

L’obbiettivo di estendere la raccolta porta a porta sul tutto il territorio entro metà del 2015 consentirà nel lungo periodo di diminuire i costi di conferimento in discarica e trarre profitto dai materiali riciclabili opportunamente separati. Tale processo dovrà prevedere da una parte un grosso sforzo di AASS e Segreterie preposte per la messa in pratica e per l’informativa alla popolazione ma costituirà al contempo un’occasione per i cittadini di rendersi parte attiva nel progetto che permetterà, anche a San Marino, di instaurare una nuova “cultura del rifiuto” oggi più che mai da valutare non solo come scarto ma come risorsa.

Leggi Comunicato, Ag – Alternativa giovanile


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy