San Marino. Il nuovo piano di sviluppo dell’incubatore Techno Science Park

L’incubatore Techno Science Park San Marino Italia Business Unit di San Marino Innovation punta sempre di più sulle start-up che hanno grandi opportunità di crescita nei settori più innovativi. E’ con questa filosofia che l’Istituto per l’Innovazione della Repubblica di San Marino ha presentato un nuovo piano di sviluppo dell’Incubatore che possa mettere in evidenza quelle nuove imprese sempre più dedicate ai settori digitali di grande crescita.
 
Sergio Mottola, Presidente di San Marino Innovation: con il nuovo piano si punta ai nuclei di start up?
“Lo abbiamo affermato con le nuove linee strategiche: puntiamo all’eccellenza, a nuclei di start-up che hanno grandi potenzialità, impegnate nei settori a più alta crescita, in grado di trainare l’innovazione dell’ecosistema e potenziare gli aspetti dell’economia digitale nella Repubblica”.
 
In concreto cosa significa?
“Abbiamo puntato su un gruppo di 12 eccellenze per creare un nucleo di startup a cui poter offrire servizi seri e concreti: un team dedicato di 5 persone, sempre a disposizione, pronto ad affiancare e sostenere le aziende in ogni fase della loro crescita, per dare un supporto valido al loro sviluppo personale  ma anche nel rapporto con tutti gli altri attori nell’ecosistema”.
 
Quindi dal singolo alla squadra?
“E’ sempre bene promuovere dei gruppi di start up, perché occorre fare da volano ad un sistema, soltanto così si potranno destinare maggiori opportunità alle singole imprese e a tutta la catena del valore. Si tratta di un segnale, di una nuova strategia che prevede la formazione, in futuro, di altri nuclei di start up che a seconda delle richieste del mercato e delle esigenze delle aziende, avranno come oggetto i settori più interessanti dell’innovazione”.
 
Quindi chi ha un’idea?
“Deve assolutamente parlare con noi. Sappiamo come valorizzarla e metterla in rete con tutti gli attori dello sviluppo. E’ proprio perché non vogliamo lasciare le start up da sole a scommettere sul futuro che dobbiamo aggregarle per rendere la scommessa vincente. Da soli non si va lontano, insieme si possono fare grandi cose”.
 
Quindi San Marino promuove un sistema?
“Certo. Si tratta dello sforzo maggiore che ci viene richiesto per promuovere al meglio e nel mondo un sistema d’innovazione che presuppone essere un gruppo omogeneo nei campi in cui dobbiamo indirizzare le nostre forze e che sono quelli ad alto valore di sviluppo. Ma, aggiungo, siamo aperti a tutte le idee innovative.  Insieme possiamo fare molto,  valorizzare al meglio ogni settore innovativo”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy