San Marino: il Psd sta con gli emigrati

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici (ex coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale) si schiera a fianco dei cittadini che risiedono fuori San Marino, discriminati nei loro diritti, come già aveva anticipato Fiorenzo Stolfi,  uno dei leader di detto partito.

Nel momento in cui il Paese si ritrova in grosse difficoltà economiche e di prospettiva, l’ascolto e la collaborazione di tutti i cittadini sono importanti. I cittadini non residenti più volte hanno dichiarato la disponibilità ad offrire supporto e competenze, in questi mesi travagliati. Molti di loro seguono le sorti della Repubblica e ne hanno a cuore i destini come i residenti.

A fronte di queste disponibilità, il Governo tratta invece le vicende dei sammarinesi all’estero con distacco se non con discriminazioni.
Non si devono stilare classifiche tra i nostri concittadini in base alla residenza.

 

Vedi comunicato Psd

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy