San Marino. Il referendum aborto omologato dal decreto reggenziale

Ultimo atto della Reggenza uscente: il decreto che omologa il referendum

L’ultimo atto della Reggenza uscente Venturini-Nicolini, è stata l’emanazione del decreto numero 170 del 30 settembre 2021, con il quale i Capi di Stato hanno dato atto dei risultati dello scrutinio relativo al referendum propositivo sull’interruzione volontaria di gravidanza. Con il decreto reggenziale viene dunque ufficializzato il risultato del referendum di domenica scorsa che ha visto 11.119 elettori votare Sì al quesito che depenalizza l’aborto e legalizza l’interruzione volontaria di gravidanza. Per dare attuazione al quesito referendario propositivo, sarà necessaria l’approvazione di una legge in materia. Il decreto reggenziale, infatti, apre il termine di sei mesi entro il quale il Congresso di Stato è tenuto a redigere il progetto di legge volto a disciplinare, secondo i principi e i criteri direttivi approvati dal corpo elettorale, la materia che è stata oggetto del referendum. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy