San Marino in attesa di Scaiola

La Repubblica di San Marino è in attesa della visita del Ministro italiano per lo Sviluppo Claudio Scaiola, che avrà luogo martedì 26 gennaio per trattare ufficialmente della realizzazione del
Parco Scientifico e Tecnologico di cui
all’art. 8 dell’ accordo di collaborazione economica fra Italia e San Marino del 31 marzo scorso .
Già per il suddetto Parco ci sono problemi ancora in sospeso: dalla
collocazione ai costi.

Di certo si vorrebbe parlare da parte sammarinese della questione dei

vaglia postali, materia di competenza del Ministro Scaiola. Scaiola porterà martedì l’ok di Banca d’Italia?

Ancora duole al governo
sammarinese l’ultimo ceffone ricevuto venerdì scorso dal governo italiano per l’abolizione del rappresentante fiscale.

Poi c’è ancora in sospeso, col governo italiano, la firma delle
modifiche all’accordo contro le doppie imposizioni secondo il più recente standard Ocse.

Detta intesa farebbe entrare in vigore l’accordo di cooperazione economica firmato il 31 marzo (come da dichiarazione congiunta) ed anche l’accordo di collaborazione finanziaria firmato il 26 novembre scorso (Resa sua sponte).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy