San Marino. Ingiurie tra animalisti e cacciatori, prescrizione

San Marino. Ingiurie tra animalisti e cacciatori, prescrizione

Rassegna stampa – Ieri l’appello sulla vicenda

La vicenda della lite tra due animalisti e il presidente della Federcaccia ed alcuni cacciatori a Fiorentino, risalente all’ottobre del 2019, aveva visto per i primi una condanna a 150 euro di multa e al risarcimento del danno da liquidare in sede civile, fissando una provvisionale di 500 euro. Ieri l’appello su quell’episodio. La parte civile, rappresentata dall’avvocato Daniele Cherubini per il presidente della Federcaccia, ha chiesto di confermare le statuizioni civili, a fronte del fatto che, ha rilevato il Procuratore del fisco Giorgia Ugolini, la prescrizione del reato di ingiuria è maturata nel 2023. (…)

Articolo tratto da L’informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy