San Marino – Italia, il primo dei problemi. Simona Michelotti

In occasione della giornata dell’economia organizzata dalla Camera di Commercio della Repubblica di San Marino, la Presidente Simona Michelotti,  fra l’altro ha detto: Noi viviamo nel buio  della non conoscenza.

L’imprenditore  oggi non è più il protagonista  della sua impresa. Il suo  futuro è nelle mani del governo  sammarinese e del ministro delle  finanze italiano.

Siamo fermi. 

Abbiamo paura.

Con la mia impresa  avevamo un progetto di  allargamento enorme. Possiamo  mai pensare di attuarlo se siamo  in black list? Se io comincio un  lavoro, un investimento da trenta  milioni di euro a San Marino,  sono sicura che domani non mi  dovrò spostare in Italia?

Noi vedremo  la luce – dice chiaro Simona  Michelotti – solo quando  quell’accordo sarà firmato. Tutto  il resto, gli accordi con il mondo  intero, con la Cina, con l’India,  passa per quell’accordo con  l’Italia che ci dia la certezza di  sapere gli spazi in cui possiamo  muoverci.

La sfiducia nasce dal  buio. Sappiamo che i vantaggi di  stare a San Marino sono enormi,  ma sono tutti bloccati da quella  firma maledetta che normalizzi  i rapporti con l’Italia. (Antonio Fabbri, L’Informazione di San Marino)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy