San Marino. L’11 ottobre si apre il 16° congresso CDLS

“Trasformare San Marino” il titolo scelto per la tre giorni congressuale (11-12-13 ottobre), che vedrà la partecipazione di 280 delegati eletti durante oltre 200 assemblee sui posti di lavoro.

“Sarà un momento di grande democrazia e partecipazione per rafforzare e rilanciare l’azione sindacale e l’identità della Confederazione Democratica. Avanzeremo proposte per una grande stagione di riforme concertate, eque e sostenibili, per l’apertura dei tavoli di rinnovo contrattuale, per difendere e rafforzare il welfare, per superare le disparità di genere e le disuguaglianze sociali che la pandemia ha aggravato”, sottolinea il segretario uscente Gianluca Montanari.

Ampio il parterre di ospiti che parteciperanno alla serata d’apertura: Gianni Rosas, direttore generale Italia-San Marino dell’Organizzazione Internazionale del lavoro, Giorgio Graziani Segretario Confederale CISL nazionale, il Segretario di Stato al Lavoro di San Marino, On.le Teodoro Lonfernini, e i Segretari Generali di CSdL e USL accompagnati dalle rispettive delegazioni. Con un video-messaggio interverrà anche Luca Visentini, Segretario Generale della Confederazione Europea dei Sindacati (CES).

Venticinque anni di progetti nelle aree più povere del mondo. È il tema del video che aprirà la giornata congressuale di martedì 12 ottobre. Il video è stato realizzato dalla Fondazione Solidarietà, che iniziò il suo cammino in occasione del 10° Congresso CDLS del 1995.  La Fondazione è tutt’ora attiva in Brasile, Africa, Albania e Siria, ma il baricentro delle attività è il Perù, con progetti in ambito scolastico, sanitario e formativo nella comunità di Huaycan, baraccopoli alle porte di Lima, e Huancayo, cittadina in cima alle Ande.   

Mercoledì 13 ottobre ultimo atto dell’appuntamento congressuale con la chiusura del dibattito dei delegati, votazione della mozione finale ed elezione del nuovo gruppo dirigente. 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy