San Marino. La protesta dei dipendenti dell’Ente Poste: no alla trasformazione dell’Ente in S.p.A.

I dipendenti dell’Ente Poste di San Marino, mettono a conoscenza la cittadinanza dell’intenzione del Governo e della Direzione delle Poste che, da gennaio 2014 l’Ente Poste di San Mario potrebbe trasformarsi in una S.p.A. (Società per Azioni). Gli stessi dipendenti, attraverso un comunicato, si dichiarono apertamente contrari a tale decisione.

I sottoscritti dipendenti dell’Ente Poste, riuniti in assemblea il 17/12/2013, presenti i rappresentanti delle federazioni pubblico impiego di CDLS, CSdL e USL, visti la delibera congressuale n° 26 del 30 settembre 2013 e gli articoli 10 e 59 della Legge Finanziaria 2014 che prevedono la trasformazione dell’Ente Poste in S.p.A., dichiarano la loro assoluta contrarietà alla trasformazione dell’Ente Poste in S.p.A. in quanto disposta senza avere minimamente dato attuazione a quanto previsto dalla Legge Istitutiva dell’Ente Poste n° 54 del 21 maggio 2012.

Leggi Comunicato (documento assemblea)  dipendenti Ente Poste San Marino

Leggi Comunicato, dipendenti Ente Poste San Marino


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy