San Marino. La Serenissima: “I fumosi impegni del Segretario di Stato all’Ambiente dopo la Cop 26”

I fumosi impegni del Segretario di Stato all’Ambiente dopo la Cop 26

L’annuncio di Canti: “Nei prossimi mesi, siamo sicuri, che potremo proporre iniziative abbastanza importanti”

Dalla Cop 26 “San Marino ne esce arricchito, essendo la Repubblica di San Marino un piccolo Stato dobbiamo sfruttare la possibilità che un piccolo Stato può diventare l’esempio modello anche per i grandi Stati.” Questa la dichiarazione che il Segretario di Stato all’Ambiente Stefano Canti ha rilasciato a margine dell’importante summit avvenuto a Glasgow. Ma concretamente qual è l’impegno che la Repubblica di San Marino si è assunta di fronte alla richiesta incalzante delle giovani generazioni di fare qualcosa per frenare il disastro ecologico? Dalle dichiarazioni di Canti, diventa piuttosto difficile capirlo. (…)

Tratto da La Serenissima

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy