San Marino, la Smi indagata anche a Caserta, Biopower

La fiduciaria della Repubblica di San Marino Smi compare anche nella indagine della procura di Caserta relativa alla
Biopower (ieri è stato interrogato anche Antonio Bassolino).

Ne tratta diffusamente L’Informazione di San Marino.

Il nucleo di polizia tributaria della
Guardia di finanza di Caserta aveva
individuato – attraverso documenti
sequestrati in una delle sedi romane
delle societa di Bracciali e Gianpiero
Tombolillo – almeno 15 ordini
impartiti da Bracciali alla finanziaria
sammarinese tra il 9 luglio del 2007
e il 30 giugno 2008 per bonifici per
un totale di 1,5 milioni di euro.

La stessa Smi ha subito perquisizioni a San Marino a seguito di rogatoria della Procura di Roma.

La Smi fra l’altro detiene (o deteneva) il 90% della S.M. International Bank (ex Banca del Titano).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy