San Marino. Legge elettorale inapplicabile

Legge elettorale inapplicabile. Convocato incontro con  i capigruppo

Gli Uffici preposti hanno formalmente informato sulle lacune e i difetti della normativa. Necessario apportare modifiche

Antonio Fabbri

Va bene fare di necessità virtù, ma voler far passare un pastrocchio per un capolavoro perché “lo si è fatto insieme” appare eccessivo. 

Appare eccessivo soprattutto perché su quel pastrocchio, poi, c’è chi ci deve lavorare. La legge elettorale, approvata in fretta e furia e malamente raffazzonata nell’ultimo Consiglio, è dunque ufficialmente inapplicabile.

E’ stata convocata, così, una riunione, non politica ma tecnico-istitutzionale, da parte della Segreteria di Stato agli Interni, per giovedì mattina a Palazzo Pubblico, alla presenza dei funzionari dell’Ufficio elettorale e della Segreteria istituzionale. Riunione alla quale dovranno partecipare i Capigruppo per discutere dei correttivi da apportare alla legge elettorale così come modificata nell’ultimo Consiglio.

Si tratta, di correttivi di ordine tecnico considerato che gli uffici preposti agli adempimenti elettorali in tempi di consultazioni elettorali, hanno ufficialmente fatto presente che, così com’è, quella normativa non è tecnicamente applicabile. Non gira. Non funziona. Troppe le lacune lasciate in seguito modifiche apportate; troppe le incognite; troppi i difetti delle procedure che impediscono ad un meccanismo così complicato e articolato come quello elettorale di funzionare in maniera inequivocabile, funzionale, trasparente e a garanzia dei cittadini elettori e dei candidati.

Questo tralasciando, poi, i pesanti dubbi di costituzionalità già sollevati legati alla disparità del numero di preferenze tra elettori interni ed esteri. Insomma, la faciloneria con cui è stata approvata questa normativa dovrebbe fare riflettere tutti e magari suggerire di evitare di annoverare l’approvazione della nuova legge elettorale tra i successi del clima di unanimismo e condivisione.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy