San Marino. L’india rende omaggio al più piccolo e antico stato democratico

L’india rende omaggio al più piccolo e antico stato democratico

La Repubblica di San Marino, terra della libertà sempre pronta ad aprire le sue millenarie porte di casa all’amicizia e alla umana solidarietà, per antica tradizione può e deve continuare ad esercitare tutta quanta la propria influenza affinché abbiano ad affermarsi sempre più i sentimenti di fratellanza con tutti i popoli della terra. Così, sabato 12 settembre, presso il Sher Bahadur Thapa Memorial di Faetano, si è tenuta la cerimonia di commemorazione dei soldati caduti nel corso della Seconda Guerra Mondiale alla quale hanno preso parte – e non poteva essere altrimenti – lo storico militare della Linea Gotica, dottor Daniele Cesaretti; il Capitano di Castello Fanny Gasperoni; i Segretari di Stato, Elena Tonnini e Marianna Bucci; l’Addetto Militare dell’Ambasciata dell’India a Roma Colonnello Rohit Teotia; il presidente dell’Ente Cassa di Faetano Giuseppe Guidi; il Primo Maresciallo Artigliere, Mario Cipullo; l’architetto Fabrizio Botteghi, officer distrettuale del Lions Club Ariminus Montefeltro; Gabriele Geminiani e Anselmo Giardini cui si deve la realizzazione del monumento ai caduti; Orietta Ceccoli “eminenza grigia” della Sums; Marina Lazzarini e Mirco Tomassoni; il cittadino indiano Dhruv Ratti; la professoressa Rosalia Fantoni di Villanova di Bagnacavallo; il dottor Aldo Arzilli e signora; Vittorio e Giorgio Crescentini; gli allievi dell’Istituto Musicale che hanno suonato l’inno di San Marino e tanti altri personaggi ai quali il vostro cronista chiede venia per la mancata citazione. (…)

Tratto da L’informazione di San Marino

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy