San Marino. Mazzette Ischia, un arrestato ha una societa’ sul Titano. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri- L’informazione di San Marino: Inchiesta Ischia, recenti i passaggi dei soldi
sul Titano dove un arrestato ha una società

(…) Nell’indagine
della procura di Napoli
che ha portato all’arresto del sindaco
di Ischia, i denari ritornavano
alla cooperativa modenese Cpl
Concordia, ingaggiata per la metanizzazione
dell’isola partenopea.
Nell’indagine, seppure non
indagato, compare anche il nome
di Massimo D’Alema
, dal quale la
coop rossa aveva comprato i suoi
libri e i suoi vini. Un nome citato
nelle indagini che, oltre confine,
sta creando un putiferio.
Il Titano, invece, è chiamato in
causa nelle indagini per uno dei
principali indagati che proprio
a San Marino aveva una società
e un conto corrente in una banca.
Né l’una, la banca, né l’altra,
la società, sono al momento resi
noti nell’ordinanza del Gip di Napoli
Amelia Primavera
. (…)

I protagonisti di questa operazione
sono uno dei principali
indagati finito agli arresti, Francesco
Simone, e un imprenditore
napoletano che opera nel settore
alimentare. Quest’ultimo a San
Marino ha anche una società, non
meglio precisata per ora nell’ordinanza
di custodia cautelare, che
gli consente di operare estero su
stero in rapporto con una società
tunisina di Simone.
(…)

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato il giorno dopo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy