San Marino. “Nessuna progettualità per l’accorpamento delle scuole di Città e Murata”

“Nessuna progettualità per l’accorpamento delle scuole di Città e Murata”

Tutti i rappresentanti dei genitori della scuola elementare di Città (La Sorgente), rendono pubbliche le difficoltà che si incontrano dopo la scelta ‘sbagliata’ di accorpare le classi del plesso di Città nella scuola di Murata. I genitori chiedono si faccia chiarezza sulle tempistiche, dato che il primo progetto prevedeva un passaggio graduale che, anno per anno, avviava le prime classi solo a Murata, mentre il Segretario Belluzzi ha dichiarato che il trasferimento può avvenire subito per tutte le classi. Se questa fosse la scelta, gli scompensi per i bambini che oggi frequentano Città sarebbero notevoli dovendosi adeguare alla nuova situazione, ma lo sarebbero anche per i bambini di Murata che vedrebbero la loro scuola cambiare sostanzialmente organizzazione per consentire
a tanti altri di usufruire di servizi e ambienti calibrati sulla loro presenza (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy