San Marino. Notifica irregolare multe, Ucs: “Ancora lontana la soluzione”

Ucs: “Notifica irregolare delle multe, la soluzione è ancora lontana”

CARLA DINI – Notifica di contravvenzioni dal Belpaese ai sammarinesi. La soluzione è ancora lontana”. A segnalarlo è la presidente di Ucs, Francesca Busignani. Che torna su una questione rovente a qualsiasi latitudine, ma in particolare nell’antica Repubblica. Perché le multe arrivano a cittadini o residenti del Titano con modalità che, sostiene, non sarebbero rispettose delle regole previste dalla “Convenzione di amicizia e buon vicinato” siglata nel 1939. “Non si è ancora voltato pagina – sottolinea la Busignani -. Perciò l’Ucs continua a ricevere segnalazioni. L’ultima è arrivata venerdì”. E precisa che tali segnalazioni “giungono sia dalle ditte di recupero credito, sia direttamente dai Comuni italiani. Come avevamo già fatto presente al segretario agli Esteri, Luca Beccari, ribadisco ancora che la problematica va trattata a livello politico”. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy