San Marino: Nps ricorda Bettino Craxi

A San Marino, Nuovo Partito Socialista, con un comunicato,  ricorda Bettino Craxi, nell’anniversario della scomparsa:  11 anni fa.
In quella terra d’Africa, la Tunisia, dove in questi giorni sta combattendo una cruenta battaglia per la conquista di un sistema democratico contro la dittatura ed il fanatismo religioso, c’è una tomba, è quella di Bettino Craxi.
Il 19 Gennaio 2000 egli ha voluto morire là ed ha voluto lasciare le sue spoglie in suolo straniero, esule, lontano dalla sua patria per la quale aveva saputo battersi con capacità e coraggio, per dare all’Italia dignità e progresso. La sua scelta è stata una forte testimonianza di fedeltà ai principi del Socialismo Democratico, portato fino all’estremo sacrificio, fino a voler restare esule anche dopo la morte. Questo pesa tutt’ora su chi ha voluto impedire con ogni mezzo la realizzazione di un progetto politico che se fosse andato avanti avrebbe evitato nel futuro tante delusioni alla sinistra italiana.
I Socialisti Sammarinesi, oggi impegnati in un progetto per un nuovo inizio del Partito Socialista a San Marino, ricordando la scomparsa di Bettino Craxi traggono nuovo spirito e fiducia verso la realizzazione di questo obiettivo politico nella convinzione che questo possa costituire un forte elemento di aggregazione, di stabilità e di progresso per la nostra Repubblica.
.
San Marino, 19 Gennaio 2011 
L’Ufficio Stampa
Nuovo Partito Socialista

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy