San Marino Oggi: nepotismo al casinò di Rovereta

Ancora voci negative, a San Marino,  sulla gestione  del casinò di Rovereta, nonostante che sia stata statalizzata e nonostante l’arrivo di un direttore con esperienza di responsabilità nel  casinò di San Remo.

Ne tratta San Marino Oggi: Nepotismo alla Giochi del Titano? Assunto il parente di un membro del
Cda
/ Tra i nuovi dipendenti anche il cugino di un segretario di Stato

Due parenti di politici del Patto per San Marino, uno dei quali membro del Consiglio di amministrazione della Giochi del Titano, assunti proprio nelle fila del personale della sala da gioco a Rovereta.

Praticamente da sempre al centro delle cronache, in questi anni, per diversi motivi, la Giochi del Titano è anche un’azienda che ogni anno fornisce quasi dieci milioni di euro di utile alle casse dello Stato. Un’azienda che dal 2007 aveva iniziato a subire un calo di circa il 10% all’anno di fatturato, ma che, come hanno ricordato tutti i membri del Cda assieme al neo direttore Salvatore Caronia, da quando a maggio sono arrivate le nuove macchinette, si è invertita la tendenza. Eppure è un’azienda che continua a far discutere per questioni legate alla gestione interna.

Prima che arrivasse il nuovo direttore era scoppiato il problema del settore sicurezza. Nato tra l’altro dopo l’allontanamento del precedente responsabile per le vicende note di registrazioni e dei rapporti anche in un’altra struttura concorrente.

Ma con un nuovo governo alla guida di San Marino e un nuovo Cda (siamo nei primi mesi del 2009) il Patto promette che le cose cambieranno. E così prima dell’arrivo del nuovo direttore generale (Caronia prenderà servizio il primo ottobre 2009) il Cda sceglie un nuovo responsabile della sicurezza, ma anziché promuovere qualcuno del personale che da anni si occupava del settore, il Cda preferisce un altro dipendente, fino a poco prima responsabile del settore bar. Ne nasce una polemica che approda anche sui giornali, poi arriva il nuovo direttore generale e sembra che i rapporti un po’ migliorino e le proteste si acquietino.

Previsioni
meteo di N. Montebelli
  

Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy