San Marino Oggi. Ps: ‘Stop all’immobilismo del governo’

Andrea Olimpi – San Marino Oggi: “Basta autoreferenzialità, è giunto il tempo delle larghe intese” / Ps: “Il tempo è scaduto” / Fuori dal pantano o è meglio una nuova fase politica

“Mentre il paese scivola nel baratro continua l’immobilismo dell’esecutivo, tutti gli indicatori economici sono negativi e il Governo sta cincischiando e questo per noi del Ps è inaccettabile”.

Inizia così Simone Celli, segretario del Partito socialista, nell’incontro avuto ieri mattina con la stampa. “Sta cincischiando sullo sviluppo – prosegue Celli – non sono ancora arrivati i decreti normativi sul provvedimento di legge sullo sviluppo economico che era la madre di tutte le leggi, cincischia sulla revisione della spesa pubblica, dove prevede solo qualche sforbiciata a destra e manca, ma manca un piano di interventi strutturali e si è incartato sulla riforma tributaria, che è diventata l’enigma degli enigmi”. Un esecutivo, secondo Celli, che ha tagliato fuori dal confronto tutte le opposizioni e che vive di un’autoreferenzialità incomprensibile che inasprisce il confronto politico. “Se il Governo non è in grado di uscire dal pantano in cui si è infilato – conclude il segretario del Ps – meglio aprire una nuova fase politica. È ora di dare messaggi chiari e risposte concrete”. Il Ps lamenta l’immobilismo del Governo, contro il quale c’è bisogno di un “ombrello molto ampio”, dato che “solo le larghe intese possono permettere di affrontare questa emergenza”. (…)

 


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy