San Marino. ‘Overshoot day’, Sinistra Unita: ‘Abbiamo un Pianeta solo, ognuno di noi lo deve curare’

Esaurite, ad oggi, le risorse naturali che il Pianeta ci offre ogni anno. Rispetto ial 2015, questa data si è anticipata di ben 5 giorni e rispetto al 1970 (in cui l’overshoot day fu il 23 dicembre) di ben 4 mesi (quasi 5). Per Sinistra Unita le risposte devono partire contemporaneamente dalle Istituzioni (con normative, incentivi on focus chiari e esempi positivi) e dal singolo cittadino (con la messa in pratica nella vita quotidiana di circuiti virtuosi) perché solo attraverso una politica integrata si può fare la differenza.


Cosa possiamo fare? Intanto le Istituzioni e i media hanno il dovere di informare e creare le condizioni per la crescita della consapevolezza da parte di ogni singola persona di fronte al problema degli sprechi, delle buone abitudini atte a riutilizzare, riciclare, condividere. Le Istituzioni hanno anche il compito di programmare una serie di investimenti (anche sottoforma di incentivi) in rinnovabili e progetti “smart”, ovvero che puntano ad integrare la tecnologia e l’ambiente. Come cittadini dobbiamo cercare di ridurre gli sprechi energetici (e idrici), cercare di aumentare l’efficienza energetica e cercare di preferire le fonti rinnovabili rispetto quelle tradizionali. Nelle scelte nutrizionali, cercare di non eccedere e di preferire la stagionalità e le produzioni locali rispetto le importazioni e – ultima regola d’oro – le 3 “r” (riduci, riusa, ricicla), cercando di promuovere un’economia circolare.

Leggi il comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy