San Marino, parla Chiaruzzi, socialista rimasto nel Psd

Mauro Chiaruzzi, pur socialista, non ha aderito al Gruppo Socialista Riformista ed è rimasto nel Partito dei Socialisti e dei Democratici (coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale).

Chiaruzzi ha dichiarato, fra l’altro, in una intervista a La Tribuna Sammarinese: ‘ritengo che uscire non sia stata una risposta responsabile, specialmente in un periodo particolarmente difficile come quello che il Paese sta attraversando.

Il Psd, secondo Chiaruzzi, deve intensificare il suo ruolo di partito di opposizione e caratterizzarsi in questo. ‘Il ruolo della Coalizione non ritengo sia in questo momento così determinante, visto che le mediazioni necessarie sulle posizioni da tenere sono quasi sempre state al ribasso. Forse è più utile che ogni forza si esprima come meglio sa, esercitando l’opposizione con le modalità più confacenti alla propria cultura politica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy