San Marino. Pensionati Cdls sul report FMI: ‘la solita ricetta di tagli e sacrifici a senso unico’

Il report annuale degli ispettori di Washington dell’FMI (Fondo Monetario Internazionale) preoccupa il direttivo dei pensionati della CDLS, accusando il Governo di decisioni unilaterali sul terreno previdenziale e sociale.

Il report annuale degli ispettori del Fondo Monetario interraziale, sottolinea la Federazione Nazionale Pensionati, ancora una volta è all’insegna dell’austerità: “Massima attenzione e priorità agli equilibri di bilancio, ignorando quasi completamente le preoccupanti ricadute sociali e le possibili tensioni che una intransigente e fin troppo prevedibile politica economica restrittiva, fatta di tagli e sacrifici, può inevitabilmente causare”.

Leggi Comunicato, Pensionati Cdls


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy