San Marino prepara i provvedimenti utili per rientrare nel white list

La Repubblica di San Marino si sta preparando con una serie di iniziative e di provvedimenti a
rientrare nella white list.

Il governo, questa mattina non si è limitato a comunicare la revoca di una società che operava nel settore immobiliare, ma ha anche riferito di aver già messo in cantiere dei provvedimenti legislativi da rendere esecutivi fin dai prossimi tre o quattro mesi e comunque prima del

nuovo esame Moneyval previsto per settembre 2009.

Augusto Casali, Segretario di Stato alla Giustizia, infatti, ha annunciato questa mattina in conferenza stampa, presenti anche i colleghi Marco Arzilli, Segretario di Stato all’Industria e Claudio Podeschi, Segretario di Stato alla Sanità, tre iniziative legislative riguardanti argomenti cruciali: le rogatorie internazionali, le intercettazioni nel settore delle telecomunicazioni e le fondazioni o comunque enti no profit.

Tutto l’anno 2008, ad esempio, è stato segnato pesantemente a San Marino dalla rogatoria Asset Banca, una richiesta di collaborazione giudiziaria proveniente dalla procura di Forlì riguardante l’indagine Re Nero .

Vedi comunicato dell’ufficio stampa del Congresso di Stato.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy