San Marino. Prima i sammarinesi sulla vicenda Banca Cis

San Marino 25/01/2019

Il buco di Banca Cis lo deve ripianare Marino Grandoni, Daniele Guidi e i soci della banca non i sammarinesi. Giù le mani dai fondi pensione! VERGOGNATEVI!

Ci ricorderemo di questo giorno dove il governo oramai al collasso e letteralmente travolto dal contenuto dell’ordinanza Morsiani ha in fretta e furia emanato un decreto legge che, anche se nel titolo sembra essere a tutela di tutte le banche, in sostanza dà il via libera all’uso dei fondi pensione, di tutti i lavoratori sammarinesi, per ‘’salvare’’ la banca di Grandoni.

Noi come Movimento Prima i Sammarinesi NON CI STIAMO!

Il ricchissimo ingegnere Grandoni, l’ex Ad di Banca Cis Daniele Guidi e tutti i soci della banca commissariata devono rifondere con il loro capitale l’enorme ed imbarazzante buco di Banca Cis. Altroché usare i fondi pensione con la garanzia dello Stato, che alla fine siamo sempre noi.

In sostanza il governo dà il via libera al FURTO dei fondi pensione, al sacrificio e al sudore della fronte di tutti i lavoratori. I fondi pensione verranno bruciati in questa corsa dissennata per coprire le voragini delle banche e non facendo pagare nulla a Marino Grandoni & soci.

Saremo sempre noi a pagare, ma da questo governo non ci potevano aspettare altro.

E’ ora che questo governo cada e che i sammarinesi protestino in maniera forte contro questo sopruso. Noi ci saremo!

Movimento politico ”PRIMA I SAMMARINESI”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy