San Marino. Privatizzazione nido Falciano. Stefania Zafferani

IO CI METTO LA FACCIA!
    
Chi sono: Stefania Zafferani
Cosa faccio: Educatrice Asilo Nido Pubblico
NIDO PUBBLICO (Murata) in affitto in un appartamento di un privato cittadino. Da tredici anni in attesa di nuova struttura!
NIDO PRIVATO concessa gestione in nuova struttura pubblica!
“Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande su argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce…”  PABLO NERUDA
Coraggio! Il coraggio appartiene a chi ammette di aver paura e chi non lo sperimenta mai non ha sogni…desideri…o progetti per cui creda valga la pena di lottare! Questo è quello che deve motivarci ad uscire fuori da quel guscio che fino a ieri abbiamo creduto proteggerci, mentre oggi, ci limita! Ogni libero cittadino ha il diritto ed il dovere di esporsi. Non può non sentirsi parte responsabile per tutto ciò che sta succedendo nel nostro paese, permettendo a chi ci governa di abusare di quel potere e della fiducia conferitagli col voto!Il mio oggi, vuole essere un monito indirizzato a tutte quelle persone, oggi adulti, ieri bambini, che ancora vogliono lottare  per il rispetto del potenziale umano, dei suoi diritti; quelli dei bambini e delle loro famiglie. E soprattutto per tutti uguali.
Chiunque abbia una semplice vita sociale  sa quanto pesa il malcontento nella gente, quando si vede negare i propri diritti…(o quando spesso si vede confonderli con dei “favori speciali” esaudibili da qualche “bravo”, in cambio di quei compromessi di cui siamo tutti a conoscenza). Tutto ci viene volontariamente reso complicato per far demordere dal tentativo di chiedere spiegazioni. Anche quando proviamo a pretendere risposte a lecite domande, puntualmente queste non  vengono accolte o, in caso contrario,  spesso le risposte risultano confuse, aleatorie e mai chiare. Così la volontà di non fare chiarezza dei nostri signori di palazzo, insinua dubbi e sfiducia in molti di noi cittadini.
Ho seguito, con molto interesse, le vicissitudini dell’ultimo periodo riguardo alla decisione dell’Esecutivo di cedere a gestione privata, la nuova struttura pubblica di Falciano destinata ad Asilo Nido. A tal proposito ritengo, che noi cittadini abbiamo il diritto di avere chiare delucidazioni, sulle motivazioni che hanno portato la maggioranza del nostro governo, a questa decisione. I quesiti posti dalla popolazione a riguardo, sono stati molteplici, ma le risposte da chi di dovere, non sono mai state esaustive e chiare. Anzi, vere e proprie “sparate”, destinate, per loro mera considerazione, ad una cittadinanza non pensante!
Questo Stato non ha più credibilità per le scelte che attua senza risposte fondate. Per essere credibili occorre che le parole sostengano i fatti. Questo lo imparo ogni giorno nel mio lavoro con i bambini all’Asilo Nido. L’Asilo Nido non è solo uno spazio giocoso e di attente cure per i bimbi piccoli, ma soprattutto un luogo nel quale l’adulto che vi opera è consapevole di aiutare la crescita di singole persone, nel loro futuro benessere, con forti ricadute sul sociale. Dove il carico di responsabilità è molto alto, e delicato il loro compito, nel quale devono saper vedere in tutti i suoi aspetti, la peculiarità della crescita iniziale dell’individuo, senza la quale si rischia di perdere di vista l’esistenza umana. Questo è ciò che ha il dovere di ricordarsi ogni singolo politico quando decide della nostra vita!
Il primo periodo di vita riguarda tutti noi direttamente perché fa parte della nostra storia personale più profonda. Salvaguardiamolo!
STEFANIA ZAFFERANI
EDUCATRICE ASILO NIDO

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy