San Marino. Processo Varano, nessuna prova che conferma i reati

Nessuna prova che conferma i reati

Il 14 dicembre con un’ordinanza di sette pagine, definita a norma dell’art. 491 del Codice di Procedura Penale, il Tribunale di Forlì, Presieduto dalla Dott.ssa Monica Galassi e dai Giudici Dott. Marco De Leva e Marco Mazzocco, ha dichiarato la nullità di tutti gli atti dell’istruttoria a carico dei vertici di Cassa di Risparmio, Delta e Carifin, iniziata drammaticamente nel maggio 2009 con gli arresti di Mario Fantini, Gilberto Ghiotti, Luca Simoni e Paola Stanzani e Gianluca Ghini. Le motivazioni non lasciano dubbi, in quanto il documento di 500 pagine, elaborato dalla procura per richiedere il rinvio a giudizio, è stato giudicato ‘inconsistente’ un’esposizione “priva dei dovuti sommari riferimenti alle fonti di prova acquisite in cui si avanzano ricostruzioni alternative che ricomprendono ogni eventualità possibile senza eleggerne alcuna” (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy