San Marino. Psd si spacca: nasce il gruppo dei Progressisti e Riformisti del Psd

San Marino. Frattura  ormai manifesta nel Partito dei Socialisti e dei Democratici, come si evince dalla seguente comunicazione arrivata in redazione poco fa da parte di Giuseppe Maria Morganti, leader del Partito nonché Segretario di Stato alla Istruzione del Governo San Marino Bene Comune. 

  


Spett.le Redazione,
oggi alle ore 14,00 presso la sede del Partito dei Socialisti e dei Democratici (via Rovellino – Murata) è convocata una conferenza stampa del gruppo dei componenti della direzione del Psd che sostiene la necessità di continuare il percorso deciso all’unanimità dall’assemblea congressuale del 25 marzo 2016, poi concretizzatosi con la presentazione di Sinistra Socialista Democratica il 5 luglio.
Considerando che la decisione di accettare la proposta del Pdcs,  adottata a maggioranza dalla Direzione del Psd il 23 agosto scorso, non solo ha interrotto il lavoro di ricerca delle disponibilità per una grande coalizione che potesse affrontare le emergenze del Paese,  ma ha messo in grave difficoltà il progetto della lista unica SSD, abbiamo deciso di formare il gruppo dei Progressisti e Riformisti del Psd affinché gli aderenti, i simpatizzanti e tutti i cittadini possano conoscere le ragioni di chi crede nell’unità dei riformisti.
Cordiali saluti
.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy