San Marino. Repubblica Futura: “Il no del governo alla commissione di inchiesta su Pierfelici”

La maggioranza non si smentisce, continua a fare quadrato, arroccata ormai in un fortino in cui il re è nudo e il totale scollamento dal paese, dalla vita reale di ogni cittadino, fa il paio con la strenua difesa degli interessi di pochi pasdaran che guidano l’ammucchiata di governo.

Dopo le dichiarazioni del consigliere Boschi ed alla luce di vari atti giudiziari, Repubblica Futura ha deciso di presentare un ordine del giorno che chiedeva l’istituzione di una Commissione di Inchiesta per accertare, in soldoni, se corrisponda al vero che questa maggioranza e questo governo, finanche nel l’individuazione di alcuni nominativi per le Segreterie di Stato, siano stati fatti da un Magistrato, Valeria Pierfelici. La risposta della maggioranza è stata ovviamente un secco no: no all’ordine del giorno ma non un secco no all’addebito in sé. 
 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy