San Marino. Roberto Ciavatta, Rete: intervento su Banca Centrale e altre questioni connesse e non

San Marino. Intervento di Roberto Ciavatta, Movimento Rete su:  ISS, Banca Centrale, banca CIS e il futuro degli istituti sammarinesi

E’ passato un periodo che se non avevi una banca eri uno sfigato, e quindi ogni potente di questo paese si è fatto la sua banca privata. Negli anni novanta per arricchirsi, oggi deve combattere per non fallire e quindi aumenta la cattiveria, perché non stai giocando per qualche soldo in più ma per evitare di fallire completamente. Forse ci può essere anche una correlazione tra quello che succede nelle banche e le indagini che hanno portato l’arresto di qualche corrotto. Indagini che non hanno condotto all’arresto dei corruttori ancora in circolazione, e questa è una strana anomalia perché abbiamo persone che sono state corrotte ma non sappiamo chi siano i corruttori che quindi sono ancora in circolazione. E, dal mio punto di vista, trovano un’ampia gamma di personaggi molto disponibili ad essere corrotti.

Sulle banche si gioca la partita e noi dovremmo sapere tutto di quello che succede nelle banche, perché quello che dovremo decidere in quest’aula (e mi auguro che avvenga qui e non altrove come è sempre accaduto) in base alle informazioni dettagliate sulla raccolta, sui crediti non performanti, sui crediti d’imposta che stanno aumentando.

Leggi l’intero intervento di Roberto Ciavatta, Movimento Rete

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy