San Marino Rtv con digitale terrestre monco. Psrs

Consiglieri del Partito Socialista Riformista Sammarinese hanno presentato una interpellanza al governo sullo stato della trattativa con l’Italia in merito al passaggio di San Marino Rtv al

digitale terrestre non limitatamente
– come pare avvenire ora – al territorio sammarinese.

Nel mese di novembre, per la Repubblica di San Marino e per l’Emilia Romagna è previsto il cosiddetto swich-off, pertanto a tutti gli effetti si verificherà il passaggio al digitale terrestre, cosa che per San Marino RTV avviene già, ma solo sulla frequenza interna al territorio sammarinese. È chiaro che tale passaggio porterà una visibilità molto più ampia non solo per la televisione di Stato, ma anche per la Repubblica di San Marino, dal momento che il bacino d’illuminazione verrà ampliato. Contestualmente dovrà essere reso più appetibile e ricco il palinsesto.
In una nota trasmessa il 18 marzo 2010 dalla San Marino RTV alla Commissione di Vigilanza, viene riferito circa l’apertura di un tavolo tecnico a Roma, con l’auspicio che si possa aprire anche un tavolo politico, per affrontare tutti gli aspetti legati al passaggio al digitale terrestre.

Vedi testo della interpellanzaPsrs

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy