San Marino. Scappata da una clinica undici anni fa. Ora il Tribunale dichiara morta Vanessa

La rabbia dei fratelli e della tutrice di De Gasperi che avevano parlato di indagini frettolose e lacunose

CARLA DINI. Dichiarata morta Vanessa De Gasperi, scomparsa l’8 marzo del 2011 da una clinica del Titano. Per i familiari della 27enne si era aperta una speranza nel settembre dello scorso anno, quando un runner rinvenne un teschio sul bordo della strada di Monte Olivo a Torraccia. L’avvocato Emanuela Guerra, che con la collega Elena Guidi segue la famiglia della ragazza, chiese l’esame del Dna sui poveri resti per stabilire la corrispondenza delle cronologie. Speranze che risultarono vane come quando si ipotizzò che le sue ossa fossero state ritrovate in Germania nel 2017. (…)

Articolo tratto dal Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy