San Marino. ‘Scovati’ abusivi a Borgo e a Domagnano

La Gendarmeria della Repubblica di San Marino, a seguito di numerose segnalazioni, ha accertato la presenza nei castelli di Borgo Maggiore e Domagnano, di irregolari (italiani privi del titolo per soggiornare in Repubblica).
I ‘clandestini’ sono stati ‘scovati’ grazie ad accertamenti che sono stati svolti, tra il 10 e l’11 luglio, da personale dell’Ufficio Stranieri della Gendarmeria.
Sono state comminate contravvenzioni (euro 1000) ai proprietari degli appartamenti interessati, per la mancata denuncia dello straniero che deve avvenire entro le 24 ore dall’arrivo. 

 

 

 

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy