San Marino, senza giustizia

Può ritenersi ancora la Repubblica di San Marino uno Stato sovrano dato che non è in grado di amministrare la giustizia?

Sulla condizione in cui si trova il Tribunale di San Marino si è scritto
quanto di più grave si possa scrivere.
Eppure il caso del processo Biagioli ovvero il ‘processo perpetuo’ induce ad andare ancora oltre, a quanto riporta San Marino Oggi.

Processo Biagioli senza fine.
Alla vigilia della decisione del
giudice per i rimedi straordinari,
Stefano Canestrari, sulla

terza
ricusazione mossa da Marcello
Biagioli
nei confronti
del giudice
Gilberto Felici,
l’ex comandante
della gendarmeria
– sotto
accusa per falso
in atto pubblico
– presenta
un’altra questione
di legittimità
costituzionale
contro l’articolo
4 della legge numero
4 del 2004,
che prevede il pagamento (da
parte del ricorrente) del giudice
chiamato a svolgere funzioni
giurisdizionali.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy