San Marino. Sportinsieme Awards incorona Alessandra Perilli

Alessandra Perilli è l’atleta dell’anno 2020. La tiratrice biancazzurra che nell’anno passato è balzata in testa al ranking mondiale di trap femminile grazie agli argenti conquistati al Qatar Open e nella tappa di Coppa del Mondo di Cipro ha ricevuto l’ambito riconoscimento ieri, nell’ambito della serata di Sportinsieme Awards, trasmessa in diretta su San Marino RTV.

Ad annunciare il nome del vincitore è stato Paolo Bettini, campione olimpico di ciclismo su strada ad Atene 2004 e due volte campione del mondo. Bettini è stato tra i protagonisti di un talk show, moderato dal responsabile stampa CONS Massimo Boccucci, che ha visto coinvolti la stessa Perilli, il Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini, il presidente del Cons Gian Primo Giardi e il capo missione sammarinese alle Olimpiadi di Tokyo Federico Valentini.

Ma Sportinsieme Awards è soprattutto la celebrazione delle imprese e delle carriere sportive. Non sono mancate le medaglie, a partire da quella alla bandiera per la Federazione Sammarinese Sport Invernali che nel 2020 ha compiuto 50 anni. Con il presidente federale Eraldo Cellarosi è stata l’occasione per ricordare le tante partecipazioni ad Olimpiadi, Festival Olimpici della Gioventù Europea e Mondiali, nonché l’impegno di atleti, tecnici e dirigenti che si sono susseguiti nell’arco del tempo. Un riferimento anche alle Olimpiadi di Pechino in programma il prossimo febbraio, che vedrà ancora una volta sventolare i colori biancazzurri.

Due le medaglie d’oro al merito sportivo consegnate: a Walter Gasperoni, che dopo essere stato giudice internazionale di tennis, calciatore e ciclista si è dedicato con successo al biliardo, partecipando a numerosi Campionati Europei e Mondiali, e a Giorgio Zonzini, una vita spesa per le quattro ruote, come delegato tecnico della FAMS ai Gran Premi di Formula 1, come pilota di regolarità auto storiche, come commissario tecnico delegato della FIA e consigliere della San Marino Rancing Organization.
Medaglia d’argento al merito sportivo per Tommaso Cecchetti, pongista dall’età di 9 anni e attualmente componente della squadra che disputa il Campionato di Serie C2. Cecchetti è anche tecnico di base e collabora negli allenamenti con lo staff tecnico della Juvenes.
La medaglia di bronzo al merito sportivo è stata invece consegnata ad Alex Raschi, prima pilota di kart e poi di rally, dove ha conquistato quattro titoli italiani nelle due ruote motrici. Nel 2010 ha vinto la selezione europea del FIA Pirelli Star Driver.

Riconoscimenti anche per i risultati di prestigio conseguiti nel 2020: alla San Marino Academy, che è riuscita a centrare una storica promozione nel campionato di calcio di Serie A femminile e a Luca Bernardi, vincitore del titolo Supersport 600 nell’ambito del Campionato Italiano Velocità.

Non è mancato il ricordo ai tanti sportivi che ci hanno lasciato nel corso del 2020 e un omaggio ai sanitari che da oltre un anno si prodigano incessantemente per combattere la pandemia.
Particolarmente toccante l’esecuzione dal vivo dell’inno nazionale da parte della cantante Sara Jane Ghiotti, accompagnata al piano da Simone Migani.
La serata, condotta dal giornalista di San Marino RTV Palmiro Faetanini, è stata organizzata in collaborazione con la Segreteria di Stato con delega allo Sport e si è svolta nella massima sicurezza, con scrupolosa osservanza dei protocolli sanitari.

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy