San Marino. Sulla riforma pensioni i sindacati annunciano lo Sciopero Generale

“Chiediamo ampia partecipazione da parte dei cittadini alla manifestazione”

Si è appena conclusa una settimana densa di incontri in cui le tre sigle sindacali hanno spiegato ai lavoratori la portata di una riforma, purtroppo con la r rigorosamente minuscola. Troppi i vuoti in un progetto di legge che rimanda i temi più salienti al futuro. Ne sono l’esempio il prelievo dai fondi pensioni che può dirsi forzoso in quanto non concordato annualmente con le OOSS e non inserito nell’ambito di una crescita del contributo dello Stato, e l’assenza della riforma di Fondiss. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy