San Marino. Supporto per i cittadini presenti in Cina

C’è la possibilità di ricevere il necessario supporto per i cittadini sammarinesi che si trovano attualmente in Cina e che stanno riscontrando problematiche relative al rientro a San Marino dovute alle misure restrittive attuate a causa del nuovo coronavirus.

Lo dichiara la segreteria di Stato per gli Affari Esteri, aggiungendo in un comunicato che i sammarinesi “possono viaggiare liberamente in Cina senza bisogno di visto ed è dunque impossibile avere a disposizione dati certi riguardo al numero e all’identità di eventuali connazionali presenti in territorio cinese”. In caso di necessità, “si prega dunque di segnalare autonomamente e volontariamente la propria presenza in Cina chiamando il numero 0549-882337 o scrivendo all’indirizzo e-mail dipartimentoaffariesteri@pa.sm”.

Recentemente, inoltre, “alcuni Stati hanno modificato le proprie modalità di ingresso e di soggiorno, impendendo ad esempio l’accesso a coloro che abbiano soggiornato o abbiano effettuato un precedente transito in Cina”.

Per maggiori informazioni e ricevere assistenza sulle modalità di rimpatrio, è possibile “contattare il dipartimento Affari Esteri o consultare il sito web della segreteria di Stato per gli Affari Esteri http://www.esteri.sm/on-line/home/link/informazioni-per-chi-viaggia.html”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy