San Marino, taglio ai super bonus nel settore bancario

Sì al rinnovo del contratto per i dipendenti delle dodici banche della Repubblica di San Marino da parte dei sindacati (Cdls e Csdl) della Centrale Sindacale Unitaria (Csu) ma anche taglio ai superbonus dei manager delle stesse banche.

Dopo il no dei dipendenti alla proposta di rinnovo del dicembre 2008 – interviene Isabella Stefanelli Segretario della FULSAC CSdL – abbiamo rilanciato il tavolo negoziale con l’ABS al fine di arrivare alla definizione di una nuova piattaforma da sottoporre ai dipendenti bancari. Sono stati necessari oltre 30 incontri (dal gennaio 2009 ad oggi) per arrivare a formalizzare una proposta, composta da due ipotesi economico-normative, da sottoporre al vaglio dei bancari sammarinesi. E’ indubbio che il parere negativo espresso nel dicembre scorso e le rilevanti problematiche che hanno interessato il Paese ed il settore bancario e finanziario negli ultimi mesi, hanno penalizzato la nuova proposta di rinnovo.’

Vedi comunicato Csu

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy