San Marino Telecom ancora non completamente operativa

Corriere Romagna San Marino: Telefoni, ancora disagi. Confermata la “taglia” / Ma l’indagine sui sabotatori delle linee della San Marino Telecom ancora non decolla

SAN MARINO. Sabotaggio di Natale alla San Marino Telecom, ancora disagi alle linee a Città, Borgo e Dogana: mentre prosegue il lavoro dei tecnici al ripristino della rete, cresce l’entità del danno creato dai teppisti “esperti” che, oltre ad aver staccato cavi, hanno preso a martellate i macchinari delle quattro centraline colpite e tagliato collegamenti “nascosti” la cui posizione poteva essere conosciuta solo dagli addetti ai lavori.

Al momento, le indagini non sono ancora partite ufficialmente, ma l’azienda ribadisce di voler mettere a disposizione una ricompensa da 10mila euro per chi portasse alla gendarmeria informazioni utili. «Man mano che vanno avanti le operazioni di ripristino della linea – spiega Andrea Della Balda, amministratore di San Marino Telecom Prima -, ci stiamo rendendo conto che il danno è superiore a quello che potevano immaginare. Alla riaccensione dei siti, si sono quindi verificate altre problematiche. Ad oggi, alcune zone, specie Borgo, hanno segnali ancora deboli». Diverse le chiamate che ancora giungono in azienda dai clienti colpiti dal blocco: oltre 7mila gli utenti di Smt, ma le operazioni di ripristino hanno interessato solo 27 persone

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy