San Marino. Turismo e arte: il piano Berardi e Morri promosso

Passa in Consiglio con 44 voti a favore su 51 presenti il Piano di sviluppo presentato dai Segretari di Stato Berardi (Turismo) e Morri (Cultura).

Turismo e arte, una risorsa strategica per la ripresa economica.

Ampie convergenze per il progetto presentato insieme dai Segretari di Stato per il Turismo e per la Cultura per sviluppare a San Marino una coerente visione di crescita complessiva legata al mondo dell’arte.
Il Consiglio Grande e Generale ha accolto con un favore trasversale a tutte le forze politiche la proposta, contenuta nell’Allegato Z alla Legge di Bilancio, illustrata ieri in aula. Solo 4 i voti contrari e 3 gli astenuti.
Il piano poggia su considerazioni ed esperienze ormai consolidate: il turismo è uno dei volani dell’economia di ogni Paese, l’arte è un elemento importante che potenzia questo volano, l’arte può trainare anche ulteriori comparti economici, oltre a quello turistico.
Una semplice connessioni di elementi in grado di dare una risposta concreta al problema della stabilità e dello sviluppo economico del Paese negli anni a venire. Una strada già indicata dal Fondo Monetario Internazionale e dal Forum Ambrosetti che aveva esplicitamente sottolineato le potenzialità del binomio arte-turismo, sostenuta anche dalle Associazioni di Categoria del settore turistico – commerciale e dalla Consulta per il Turismo.
Il progetto di sistema presentato da Berardi e Morri amplia la visione dell’arte legata alla sola esperienza espositiva, che ha già ottenuto comunque riscontri ottimi, per estendersi ad altri settori di attività che prefigurano la crescita di San Marino quale qualificata piazza artistica in grado di valorizzare non solo l’offerta turistica, ma anche di portare benefici di mercato, al settore bancario – finanziario, della formazione e occupazionale.
[c. s.]

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy