San Marino. Vuoi lavorare? Serve raccomandazione. Tamagnini, Csdl

Giuliano Tamagnini, Segretario Generale della Csdl, sostiene che con l’approvazione del decreto Mussoni, sarà necessario farsi raccomandare per qualsiasi tipo di lavoro nella Repubblica di San Marino.

Questa maggioranza, che è tale solo per effetto del premio di maggioranza
istituito dalla legge elettorale, ma che non lo è più da tempo nel paese né sul
piano politico né su quello numerico, ha sostenuto che l’unico modo per far
uscire il paese dalla crisi è quello di rendere più precari i rapporti di lavoro
e abbassare i diritti dei lavoratori. Secondo lor signori, siccome la situazione
è grave, i diritti dovranno essere sospesi, e con essi la democrazia. Sì la
democrazia, perché tanti anni di lotte democratiche hanno determinato la
conquista di importanti diritti per i lavoratori nei confronti dello strapotere
del datore di lavoro; diritti che non possono e non devono essere cancellati
solo perché la classe dirigente politica ed economica non vuole invertire la
rotta dei facili guadagni sulla pelle del paese
.

Vedi comunicato stampa Csdl

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy