Sinistra Unita sui presunti incontri dei governanti di San Marino a Forlì

Sinistra Unita, coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale, interviene sulla
notizia diffusa oggi sulla presentazione da parte del governo di un esposto denuncia al Tribunale di San Marino in merito alle accuse di incontri con i giudici della procura di Forlì prima dello scoppio dell’indagine Varano.

Al di là della denuncia penale, che di per sé è talmente ridicola che di certo non ci desta alcun timore, quello che preoccupa è invece la volontà del Governo di intimidire per via giudiziaria chi ha il coraggio di contrastarne l’azione a livello politico. Questo comportamento non è degno di un sistema democratico bensì di un regime autoritario dove gli avversari politici vengono perseguiti a norma di legge e mette in luce da un lato l’estrema debolezza in cui versa l’Esecutivo, e dall’altro la volontà censoria di chi non è capace di reggere critiche che, evidentemente, hanno colpito nel segno andando a toccare parecchi nervi scoperti.

vedi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy