SottoMarino: lettera aperta ad Arzilli

Illustrissimo Segretario Arzilli,
non si preoccupi, non siamo a scriverLe per la questione dell’immobiliarista di Exit poiché sappiamo perfettamente che la “patata bollente” è ora nelle mani del Segretario Casali (dal quale si attende una risposta in merito), vorremmo solo avere da Lei delle delucidazioni per quel che concerne la situazione “Aman Resort International”. Nella giornata del 19 luglio 2011 è apparsa la notizia che ben 5 Segretari di Stato abbiano già firmato le autorizzazioni a procedere (tra i quali compare anche il Suo nome) per la costruzione di un Hotel di Lusso da parte di questo gruppo di Dubai su una proprietà di TUTTI in quanto statale. Nella giornata del 20 luglio 2011 il Segretario Mularoni, comunica che l’uomo di contatto è Phua Wein Zeing (già noto ai sammarinesi poiché nominato ambasciatore di Montenegro con diverse polemiche al seguito). Poiché l’uomo cardine di questa “manovra” non ci sembrava affatto di origine araba, abbiamo “google-ato” un poco e abbiamo scoperto, sul sito dell’Aman Resort (www.amanresorts.com le cui lingue d’accesso sono solo l’inglese, il cinese e il giapponese e uno degli hotel della catena si trova proprio a Montenegro), che la sede principale del gruppo è a Singapore. Come avrà ben intuito, avremmo piacere di sapere a chi realmente svenderete (se ci riuscirete e vi annunciamo sin da ora che sarà una dura battaglia) una zona di verde pubblico con notevole rilevanza paesaggistica e se tutte le trasferte in zone asiatiche compiute da membri del Governo siano state le basi per quest’azione a dir poco squalificante. Attendiamo fiduciosi una Sua gentile risposta.
 
Sottomarino
http://www.s8marino.org

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy