Sul piano particolareggiato di Domagnano, Commissione Politiche Territoriali

Nel corso dell’ultima seduta della Commissione Politiche Territoriali è stato esaminato, in prima lettura, il piano particolareggiato di Domagnano, sul quale il rappresentante del Partito Socialista Riformista Sammarinese ha espresso un voto di astensione.
E’ una valutazione di attesa in quanto il progetto in questione richiede un ulteriore approfondimento e dovrà essere riesaminato e definito anche sulla base del parere fornito dalla Giunta di Castello di Domagnano. Il Partito Socialista Riformista Sammarinese, pur riconoscendo la positività di alcuni aspetti presenti nel p.p. – come l’area pedonale a lato della superstrada, il sottopasso pedonale e la rotatoria per l’ingresso nel centro di Domagnano -, ritiene infatti essenziale analizzare approfonditamente i dettagli dell’intervento proposto, conoscere la posizione ufficiale della Giunta di Castello, sentire l’opinione della popolazione residente nell’area interessata dal piano particolareggiato, prima di maturare un giudizio definitivo che verrà espresso in sede di seconda lettura.
Per queste ragioni, il Psrs respinge al mittente le allusioni e le insinuazioni avanzate da chi riesce soltanto a fomentare polemiche tanto sterili quanto inutili ed ha precedenti non troppo limpidi su astensioni definitive (si vedano alcuni progetti nella zona del Castello di Acquaviva…).
In definitiva, il Partito Socialista Riformista Sammarinese ribadisce con forza che, nel prendere ogni decisione in materia urbanistica, terrà in considerazione il parere delle Giunte di Castello e l’interesse dei cittadini a vedere garantito il principio della tutela del territorio e dell’ambiente.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy