Sulle primarie nella Dc di San Marino, il Segretario Valentini

La proposta di Teodoro Lonfernini

di scegliere a San Marino il prossimo Segretario del Partito Democratico Cristiano Sammarinese attraverso le primarie con consacrazione finale nel congresso di novembre, non paiono essere accolte con entusiasmo da chi ha attualmente tale responsabilità, Pasquale Valentini (Segretario di Stato alle Finanze).

Valentini ha dichiarato infatti a Lucia Rughi di Corriere Romagna – San Marino: ‘di fatto apprezzo l’idea e le intenzioni.
È vero che nella Dc tutti sono candidabili e votabili.
L’espressione del segretario viene dall’assemblea dei delegati che già è un buon strumento democratico.

Ed ancora lo stesso Valentini: ‘è vero che la forma delle primarie può evitare le parzialità ma credo che prima debba venire il programma e poi il percorso di designazione.
Insomma ‘prima di tutto la condivisione di una linea, di un programma articolato e costruito all’interno di un percorso comune.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy