Tennis, prosegue l’avventura di Cecchinato al San Marino Open

Prosegue l’avventura di Marco Cecchinato al San Marino Open.

Al San Marino Open il palermitano Marco Cecchinato ha eliminato il giovanissimo Luca Nardi, autore comunque di una prova gagliarda e tutto cuore che ha messo in difficoltà il semifinalista del Roland Garros 2018.
Il classe 2003 può recriminare soprattutto per come è terminato il secondo set, che lo ha visto soccombere al tiebreak dopo aver sprecato due set point che, se sfruttati, avrebbero allungato la partita al terzo e decisivo set.
Anche la prima metà di gara peraltro è stata molto combattuta e anche in questo caso Cecchinato ha avuto bisogno del tiebreak per avere ragione dell’avversario.
Nardi esce dal Centrale di Montecchio a testa altissima, consapevole di avere tenuto testa ad uno dei giocatori azzurri maggiormente quotati sulla terra rossa. Il 18enne avrà tempo e modo di rifarsi nel proseguo della carriera.

Cecchinato invece tornerà in campo venerdì per i quarti di finale, dove si troverà di fronte Pavel Kotov, che da Lucky Loser prosegue la sua striscia positiva eliminando in due set Roberto Marcora con un doppio 6-4.

Semaforo verde anche per Hugo Dellien, che giusto un paio di settimane fa ai Giochi di Tokyo ha avuto l’onore di sfidare il numero uno del Mondo Nole Djokovic. Dellien ha vinto in rimonta dopo aver perso il primo set 6-4 contro il rumeno Marius Copil. Sono terminati 7-5/6-4 i due parziali vinti dal sudamericano.

Non è nemmeno iniziata invece la sfida che vedeva opposti il brasiliano Felipe Meligeni Rodrigues e il britannico Jay Clarke, con quest’ultimo che si è ritirato ancora prima di giocare.

Tutti gli altri match disputati mercoledì riguardavano il torneo di doppio: da segnalare l’uscita di scena della coppia numero uno del tabellone, quella formata dai britannici Glasspool/O’ Mara, battuta 10-7 al super tie break da Gutierrez/Sanchez Izquierdo. Termina anche la corsa del sammarinese Marco De Rossi che in coppia con Manuel Mazza è stato battuto in due set da Matos/Menezes.

IL PROGRAMMA DI GIOVEDÌ 12 AGOSTO – Si va avanti con le sfide del secondo turno con il Centrale che ospiterà il primo match alle 17. A quell’ora scenderanno in campo il brasiliano Menezes, 233 Atp, e il qualificato Francesco Forti.

Non prima delle 19 si sfidano Salvatore Caruso e il “baby fenomeno” Rune, seguiti dal derby transalpino tra Maxime Janvier e Gilles Simon, giustiziere di Marco De Rossi al primo turno.

Alle 16.30, sul campo 3, prenderà il via l’altra gara di singolare prevista, quella tra Blaz Rola e il qualificato Orlando Luz. Previste anche quattro gare di doppio, due sullo stesso campo di Rola-Luz e altrettante sul campo numero due.

 

SIMON PIETRO TURA

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy